La sessione fornisce ai partecipanti gli strumenti e le nozioni di base per poter valutare in modo autonomo le informazioni relative agli scenari macroeconomici e al relativo impatto sull’operatività degli intermediari finanziari. In particolare vengono disegnati il perimetro di riferimento delle competenze della Banca Centrale Europea e di quelle nazionali e l’impatto delle condizioni ambientali sui risultati economici e patrimoniali delle banche e di altri intermediari finanziari. La dinamica ed i contenuti vengono aggiornati in continuità con riferimento alle condizioni cicliche del momento di erogazione, fermo restando la metodologia generale di studio delle condizioni e dei modelli proposti.

ARGOMENTI TRATTATI

  • Lo sviluppo dell’attuale ciclo economico e gli strumenti per analizzarlo
  • I fattori anomali di questa crisi rispetto alle precedenti e l’esigenza di soluzioni differenti
  • Gli effetti delle scelte delle Banche Centrali sullo scenario dell’economia
  • Impatto ed effetti del QE (Quantive Easing) e delle altre misure non convenzionali e la gestione delle fasi di rientro
  • Lo scenario della politica economica e l’impatto sulla economicità strutturale degli intermediari
  • L’esperienza dei tassi d’interesse negativi, le condizioni di lunga durata dei tassi sotto la media storica e gli effetti sulla stabilità degli intermediari
  • Il profilo applicativo delle direttive europee per il 2018: MiFID2, IDD e PRIPs
  • Le Analisi comparate del comportamento delle banche
  • La valutazione degli scenari locali, nazionali e internazionale in relazione alla dimensione degli intermediari
Privacy - Informativa Cookies