I fondamenti del NAC di Basilea evidenziano la predominante influenza della capacità di analizzare e quantificare in modo distinto e lineare le differenti aree di rischio presenti nell’attività bancaria, soprattutto con riferimento alla fase di controllo andamentale. La sessione prevede la presentazione delle aree di rischio e dei modelli di costruzione degli strumenti previsti dagli Accordi di Basilea. Modelli finalizzati alla determinazione dei livelli di rischio e delle relative coperture patrimoniali previste nei tre pilastri sui quali si basa il modello generale della regolamentazione patrimoniale delle banche – requisiti minimi, vigilanza prudenziale e informativa al mercato.

ARGOMENTI TRATTATI

ANALISI DEI RISCHI

  • Gli Accordi di Basilea nello scenario bancario: sono attuali o superati?
  • Le chiavi di lettura della CRD IV/CRR: un vincolo rispetto agli accordi
  • Le regole del rischio finanziario
  • Le regole del rischio di mercato
  • Le regole del rischio operativo
  • La rendicontazione del rischio: il ruolo del risk management
  • La valutazione del rischio
  • Cenni sulle applicazioni del V.a.R. alla gestione finanziaria delle banche
Privacy - Informativa Cookies